DOMENICA 19 IL PANE IGP DI MATERA ALL’EXPO DI MILANO

Diversi gli appuntamenti della giornata per far conoscere e apprezzare il tradizionale prodotto della Città dei Sassi

17 luglio 2015
Il pane Igp di Matera farà parte del grande corteo organizzato domenica 19 a Milano Expo 2015. Tra i più rinomati pani italiani ed esteri che saranno esposti e portati in parata sul grande Viale Decumano ci sarà anche il prezioso alimento della Città dei Sassi.

L’azione promozionale è organizzata dal Dipartimento politiche agricole e forestali della Regione Basilicata in collaborazione con il Consorzio Pane Igp di Matera.

Il format prevede, in mattinata, un incontro-dibattito sull’importanza del pane nell’alimentazione al quale saranno presenti i funzionari del Dipartimento oltre che panificatori materani e gli addetti al settore.

Seguirà la sfilata con cesti di pane preparati dai vari Paesi, in modo da condividere le diverse tradizioni con i visitatori. Al corteo gli operatori lucani parteciperanno con un’apposita divisa da fornaio con la scritta Pane di Matera Igp, portando in spalla sulle tradizionali assi di legno le forme di pane .

Inoltre, per tutta la giornata, nella Piazza Italia, in un’area aperta contornata da cartelli triangolari simili a quelli stradali sui quali sarà apposta la frase “Pane di Matera Igp in corso”, Massimo Cifarelli e Giacinto Mingione del Consorzio Pane di Matera Igp illustreranno tutte le fasi di lavorazione e le materie prime utilizzate per ottenere il prodotto oltreché le sue peculiarità organolettiche.

Si svolgeranno quindi degustazioni guidate.

“Il pane Igp di Matera - ha dichiarato l’assessore regionale alle Politiche agricole, Luca Braia - rappresenta una delle eccellenze e prodotto simbolo della Città Capitale europea della Cultura 2019, e ciò significa parlare anche di storia ed economia. Matera e il suo territorio è da sempre zona tra le più vocate in Italia al grano duro di qualità.

Per questo proprio sul comparto il Dipartimento Politiche agricole intende proporre un importante lavoro promozionale per la filiera della cerealicoltura in Basilicata con la valorizzazione del grano e dei suoi derivati sia in contesti internazionali, come appunto quello di Milano, sia sul piano locale con prossimi eventi sul territorio tesi a portare nei nostri territori i tantissimi visitatori di Expo”.